DI LUI HANNO SCRITTO


 

Davide ha affrontato la sua storia con coraggio, anche se a volte la ribellione interiore è stata forte. Spesso dal suo cuore è uscito un grido che mi pare di abbinarlo a quello di Gesù quando, nell’orto degli ulivi, ha gridato: “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?” (Diego)

A noi che l’abbiamo conosciuto, a mamma, a papà e Delfina sia di esempio e di guida con la sua rettitudine, con la sua grazia, con il suo affetto e ci aiuti a ritrovare la serenità per continuare a vivere con amore tra noi.” (Damiano)

Davide trasmetteva a chi gli stava vicino un dolce senso di pace e di serenità. La sua coraggiosa voglia di vivere è stata per me un insegnamento e motivo di crescita interiore.” (Renata).

A proposito dell’amore di Davide per la natura e per gli animali, scrive Paolo: “Non ho più conosciuto una persona con una sensibilità così spiccata verso ogni manifestazione naturale; e forse solo oggi capisco che questo era uno dei tanti modi con i quali si estrinsecava in Davide una profonda coscienza religiosa e una fervida fede in Dio.

 

Enrico invece si affida ad Edgar Lee Masters:

Il fiore della mia vita avrebbe potuto sbocciare da ogni lato
se un vento crudele non avesse intristito i miei petali
dal lato di me che potevate vedere nel villaggio.
Dalla polvere io innalzo una voce di protesta:
voi non vedeste mai il mio lato in fiore!
Voi che vivete siete davvero degli sciocchi,
voi che non conoscete le vie del vento né le forze invisibili
che governano i processi della vita.
” (da “Antologia di Spoon River”)

 

e commenta:” Queste parole , più delle mie, sanno esprimere il dramma del mio amico Davide, e la nostra amicizia,nata sui banchi di scuola, mai si era affievolita, anche se la scelta di scuole diverse ci aveva allontanato.”

2014 website gestito da: Roberto Perini

logo AssociazioneAssociazione Davide Rodella onlus

Associazione riconosciuta con D.G.R. Lombardia n. 37516 del 24/07/1998

25018 Montichiari (BS) - Via Martiri della Libertà 40 - C.F. 940044210178 - tel. 030 7870350 / fax: 030 7870351